Bagno shop

Arredare il bagno in un locale commerciale

Arredare il bagno in un locale commerciale

Un locale commerciale non si distingue solo per le sue qualità interne (come cucina o prodotti), ma anche per quelle estetiche e riguardanti l'igiene. Ecco perché è fondamentale prestare molta attenzione all'arredamento del locale adibito a bagno. Sono tanti gli accorgimenti che si devono prendere in considerazione per creare un ambiente che sia accogliente, pratico e confortevole. Se poi si decide di dare un tocco raffinato al design degli interni si possono ottenere dei grandi risultati, anche a livello di buona pubblicità da parte dei clienti. Ma cosa bisogna veramente inserire in un bagno di un locale? Cerchiamo di fare chiarezza circa gli accessori più funzionali e come garantire ampi spazi e comodità ai clienti.

Il lavabo e i sanitari

Per risolvere i problemi di spazio e dare maggiori comfort alle persone che visitano l'area bagno del locale commerciale è consigliabile usare un lavabo di appoggio con mensola, in modo da offrire una soluzione che fa risparmiare molto spazio all'arredamento interno e risulta anche molto chic se si installano i sanitari giusti. Non importa la forma che si sceglie, che sia rotonda o quadrata, bisogna solo stare attenti che non sia inadatta e scontata, suscitando la sorpresa degli ospiti. Occhio quindi alle possibili soluzioni. Scegliere i sanitari non vuol dire soltanto decidere quale forma comprare, ma anche il materiale con cui essi devono essere realizzati e la tipologia. Ad esempio è sempre più di moda il cosiddetto sanitario sospeso, che è emblema dell'arredo moderno e sempre più spesso lo si trova sia nei locali commerciali che nelle abitazioni private. I tradizionalisti possono comunque sempre scegliere il classico quanto tradizionale sanitario, sempre perfetto in ogni esigenza e mai passato di moda.

Gli accessori indispensabili

In un locale commerciale, che sia un hotel, un bar o un negozio, è opportuno e anche pratico installare dei dispenser per il sapone, in modo da agevolare l'igiene dei clienti senza ricorrere a soluzioni più casalinghe e meno raffinate. All'interno del dispenser si può inserire la profumazione scelta e cambiarla di volta in volta alla fine del prodotto, in modo molto pratico e veloce. Accanto al dispenser per il detergente liquido per il lavaggio delle mani bisogna pensare ad inserire un distributore di carta o un sistema di riscaldamento automatico. Nel primo caso si parla di un comodo porta salviette che si installa nel muro. Si procede al ricambio in modo periodico senza perdere molto tempo. Questo sistema permette di eliminare la soluzione dell'asciugamano che adoperiamo dentro casa per presentare al cliente un mezzo più igienico e professionale. Nel secondo caso il macchinario elettrico consente di asciugare le mani in maniera molto rapida senza dover consumare carta o sporcare il bagno.

Il bagno a misura di tutti

In un bagno commerciale non sai mai chi potrebbe entrare e usare i suoi servizi. Si potrebbe trattare di un bambino, che deve comunque avere la possibilità di lavarsi le mani o tirare lo sciacquone senza dover chiedere necessariamente ad un adulto di aiutarlo. Ma soprattutto potrebbe essere necessario per un disabile, che non deve trovare barriere architettoniche a ostacolarlo nell'utilizzo dei servizi igienici. Ecco perché per rinnovare un locale bagno di questo tipo bisogna fare qualche attenzione a quei particolari che fanno la differenza. Primo aspetto da valutare riguarda i sanitari, che devono essere adatti anche ai portatori di handicap. Diverse soluzioni consentono loro di potersi muovere liberamente senza chiedere supporto o addirittura rinunciare al bagno. I copriwater per disabili, un lavello che sia ergonomico, una cassetta di scarico con pulsante situato in basso, un'impugnatura di sostegno per potersi reggere nei vari movimenti e magari uno specchio che si possa ruotare o inclinare a seconda dell'altezza. Fondamentale è anche il maniglione di sicurezza, che serve per facilitare la deambulazione ai disabili. Ognuno di questi deve essere molto forte in modo da reggere anche pesi più grandi e non creare difficoltà a nessuno. 

Arredare un bagno di un locale commerciale non è come arredare quello di casa propria, perché le esigenze degli altri devono essere poste in primo piano, valutando caso per caso e non perdendo mai di vista il comfort del cliente.